Giuliana Soscia

Giuliana Soscia, pianista, direttrice d’orchestra jazz, apprezzatissima compositrice/arrangiatrice jazz in Italia e all’Estero, menzionata accanto ai grandi nomi del jazz internazionale, nasce a Latina e si diploma nel 1988 in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio di musica S. Cecilia di Roma, si perfeziona con S. Cafaro, A.M. Pernafelli, A.M. Martinelli. Vince numerosi primi premi in concorsi pianistici come solista e intraprende subito una brillante attività concertistica in ambito classico.
Ben presto la sua innata curiosità e vivacità la portano a conoscere ed affrontare anche altri generi musicali con brillanti carriere, sia come strumentista che compositrice, dalla popular music, all’electronic dance music, al jazz, realizza innumerevoli lavori discografici, compreso un singolo con la Universal Music. Parallelamente all’attività pianistica classica, intraprende lo studio della fisarmonica e della composizione jazz e successivamente consegue il Diploma Accademico di II Livello in Composizione Jazz con il massimo dei voti e la lode, che la porteranno a dedicarsi esclusivamente al jazz e ad affermarsi tra i jazzisti più riconosciuti dalla critica in Italia e all’Estero. Le viene assegnato il trofeo “Sonerfisa” 2001 e il Premio alla carriera 2007 nel Premio Internazionale città di Castelfidardo, il prestigioso “XXXV Premio Personalità Europea” presso il Campidoglio di Roma, come miglior premio della critica Orpheo Award 2018 come migliore album, tra i migliori fisarmonicisti italiani nel Jazzit Awards dal 2011 ad oggi. Dal primo settembre 2017 decide di interrompere la sua attività come fisarmonicista per proseguire esclusivamente come pianista, compositrice e direttrice.

Si esibisce nei più importanti Festival jazz e Teatri al mondo, comprese Televisioni e Radio nazionali, con i suoi progetti e come solista in importanti orchestre jazz, con un’intensa attività concertistica e consensi di pubblico e critica: tra cui: Teatro San Carlo di Napoli, Teatro dell’Opera di Hanoi, Teatro dell’Opera di Ankara, Qeen’s Hall di Edinburgh, RSAMD di Glasgow, Mac
Robert Art Centre di Stirling, il Byre Theatre di St. Andrews, Sesc Campinas e Sesc Ipiranga Saõ Paulo, Teatro Pirandello di Lima, ICPNA Lima Jazz Festival, Auditorium Parco della Musica di Roma, Teatro Menotti di Spoleto 65° Coupe Mondial
Accordeon, Roccella Jazz Festival, Casa del Jazz di Roma, Teatro Verdi di Trieste, Dean Benedetti Jazz Festival con la Fondazione Festival Pucciniano, IIC di Addis Abeba, Marsiglia per Suona Italiano in Francia 2011 e 2013, IIC di Marsiglia, EJE European Jazz Festival di Cagliari, Lucca Jazz Donna 2010, Donne in Jazz 2014 per la Fondazione donne in Musica, International Accordion Festival di Castelfidardo e tanti altri.
Fonda il “Giuliana Soscia Indo Jazz Project” in qualità di pianista compositrice/arrangiatrice dirige un ensemble di musicisti italiani e indiani, ha aperto le Celebrazioni dei 70 anni di Relazioni Diplomatiche tra Italia e India, con tre acclamatissimi concerti nel febbraio 2018, presso ”The India Council for Cultural Relations” di Kolkata,“India Habitat Centre, Stein Auditorium” di New Delhi e nell’ambito del Festival “16th East West Music & Dance Encounters from Feb 4 - 18, 2018” a Bangalore, tour promosso dall’Ambasciata d’Italia in India, dal Consolato Generale d’Italia di Mumbai e di Calcutta, dagli Istituti Italiani di Cultura di New Delhi e Mumbai. In Italia lo scorso 19 marzo 2018 presso l’Auditorium Parco della Musica per le Celebrazioni dei 70 anni di Relazioni diplomatiche India e Italia, promosso dall’Ambasciata della Repubblica dell’India a Roma e ISMEO – Associazione Internazionale di Studi sul Mediterraneo e l’Oriente, con standing ovation e grande consenso di pubblico. Il 7 luglio 2018 presso il Castello Caetani di Sermoneta nell’ambito del 54° Festival Pontino di Musica con il Patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica dell’India a Roma.
Dirige l’ Orchestra Jazz Parthenopea di Pino Jodice e Giuliana Soscia ed ha realizzato con il “Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet” ben dieci lavori discografici ricevendo eccellenti recensioni dalla critica sia come solista che come compositrice/arrangiatrice: “Latitango”, “Antiche Pietre”, “Il Tango da Napoli a Buenos Aires”, “Contemporary” e “Il Viaggio di Sindbad”,“Sonata per luna crescente”,“Stabat Mater in jazz”, “Lucca Jazz Donna Vol. 1”,“North Wind”feat. Tommy Smith e “Megaride” con l’Orchestra Jazz Parthenopea di Pino Jodice e Giuliana Soscia fest. Paolo Fresu, che ha ottenuto il sigillo di eccellenza dalla Onlus Pino Daniele.
Collabora inoltre con il M° Roberto De Simone, Luis Bakalov, Roberto Fabbriciani, Mario Marzi, Tommy Smith, Paolo Fresu, Raed Khoshaba, Maurizio Giammarco, Giancarlo Schiaffini, Enzo Favata, Sainkho Namtchylak, Javier Girotto, Ada Montellanico, ecc.
Impegnata con il “Giuliana Soscia Trio” nella divulgazione della composizione jazz al femminile e soprattutto il ruolo della Donna nel jazz, si esibisce presso la rassegna Donne in Jazz 2014 per la fondazione Adkins Chiti, nella rassegna Midjane presso la Casa del Jazz di Roma e la Casa Internazionale delle Donne, in un prestigioso Tour in India per la Festa della Donna 2016 nei più importanti teatri dell’India, Experimental Theatre dell’NCPA Mumbai, GD Birla Sabhaggar Kolkata, Civil Services Officer’s Institute New Delhi, con entusiasti consensi di pubblico e articoli su Il Messaggero e TV nazionale indiana.
Svolge da sempre attività didattica, Master Class di composizione e fisarmonica jazz nei Conservatori in Italia e all’Estero. Ha svolto an- che una importantissima attività divulgativa in qualità di musicista e conduttrice televisiva di rubriche inerenti la musica nei programmi “UnoMattina” su RAI UNO e su RAI DUE dal 2000 al 2008. Svolge anche attività pianistica classica come solista e in differenti formazioni cameristiche, attualmente in duo con Roberto Fabbriciani e Mario Marzi.